Inizia la collaborazione con il fotografo Giuseppe Mancino Foto di Giuseppe Mancino - www.giuseppemancinofoto.it

Dopo due anni di foto cercate su internet, a puro corredo e complemento di  articoli di cronaca o di commento, abbiamo deciso di usare le fotografie in un altro modo, per quello che  sono per chi le sa guardare, un altro linguaggio, un altro modo per raccontare ed esprimere situazioni  e sentimenti.

 

Foto di Giuseppe Mancino - www.giuseppemancinofoto.it
Foto di Giuseppe Mancino – www.giuseppemancinofoto.it

 

Inizia qui la collaborazione con un fotografo fuori dal coro che abbiamo  incontrato recentemente nelle strade  dell’Albania, un italiano figlio del mondo, scanzonato esploratore del suo ignoto, abituato a leggere luci ed ombre anche nel viso delle persone: Giuseppe Mancino, 50 anni, barese, frequentatore abituale  dei luoghi albanesi in compagnia della moglie e della sua inseparabile macchina fotografica.

776 (1)

Non ha l’aspetto del piacentino garibaldino Marubi, che fece dell’Albania una terra di avanguardia almeno nella fotografia, ma di Marubi ha sposato i colori, perche’ Giuseppe preferisce fotografare in bianco  e nero, e le sue  foto ricavano nel contrasto la trama delle luci e delle ombre incastonata nelle linee del paesaggio e nei curati rapporti e proporzioni di un taglio impeccabile, riportando alla memoria  la drammaticita’ e la violenza delle immagini di una Albania che solo gli albanesi e pochi  veterani stranieri ricordano, e che lui forse nemmeno  ha visto, ma che evidentemente gli riesce naturalmente di descrivere.

Foto di Giuseppe Mancino - www.giuseppemancinofoto.it
Foto di Giuseppe Mancino – www.giuseppemancinofoto.it

Deve essere talento, e non casualita’, perche’ questo accade  in moltissimi suoi scatti albanesi.

Curiosamente, nel mestiere che fa per vivere, il fotografo da matrimoni, i suoi scatti sono  diversissimi, dolci, leggeri, sospesi nel tempo, e raccontano una  storia lieve e profondamente intima, e questo vuol dire che  con le sue fotografie, anche in situazioni diverse, riesce a  vedere e a raccontare qualcosa di piu’ di quello che vediamo noi.

Per questo da oggi ci piacera’ raccontarvi l’Albania, a piccole dosi, attraverso le sue  foto, o forse dovremmo dire le sue opere, che, come pure noi vorremmo  fare, raccontano una storia diversa da quella che tutti consumiamo distrattamente ogni giorno.

Benvenuto a bordo, Giuseppe, e facci vedere!