Il Presidente Meta critica il voto dell’Albania alle Nazioni Unite

Il Presidente Ilir Meta ha rilasciato una dichiarazione in cui ha affermato che il voto albanese, a favore della risoluzione delle Nazioni Unite che condanna il riconoscimento unilaterale degli Stati Uniti di Gerusalemme come capitale di Israele, non riflette la posizione dello Stato.

“Il Presidente della Repubblica non è stato prima consultato e informato sulla posizione da tenere per questa importante questione, non solo per la politica estera dell’Albania, ma anche per l’intera nazione albanese.

Il Presidente ritiene che questa posizione e il voto contrario, del tutto inutile, non riflettono la posizione dello Stato.

Il Presidente sottolinea che non dobbiamo dimenticare che gli Stati Uniti rimangono il più importante alleato e partner strategico, e tali posizioni dovrebbero essere ben coordinate.

Il popolo albanese non dimentica quanto hanno fatto gli Stati Uniti per l’Albania e per il Kosovo”.