KQZ fa decadere i deputati Rakipi e Rehovica

KQZ fa decadere i deputati Rakipi e Rehovica

 

La Commissione Elettorale Centrale ha deciso, con voto unanime dei membri presenti alla riunione, di far decadere i deputati Aqif Rakipi (PDIU) e Gledion Rehovica (LSI). Entrambi hanno mentito, non segnalando nel modulo per la decriminalizzazione le loro precedenti condanne in Italia.

Due giorni fa la KQZ aveva chiesto alla Procura di fornire ulteriori informazioni relative alle condanne di Rakipi e Rehovica. Sembra che le informazioni sono state sufficienti da portare alla revoca dei loro mandati, il che significa che non sono più autorizzati a svolgere funzioni pubbliche.

Aqif Rakipi è stato arrestato in Italia, per furto, il 3 novembre 1998. Gledion Rehovica è stato arrestato il 27 febbraio 1999 per taccheggio. Entrambi gli arresti sono stati scoperti dopo che le loro impronte digitali sono state confrontate dalla Procura con la banca dati dell’Interpol.