ONM rompe il silenzio

Quando nel febbraio 2017 il capo della Missione di Monitoraggio Internazionale (ONM) Genoveva Ruiz Calavera è arrivata in Albania, ha fatto una promessa: “L’unica voce che riferirà il nostro lavoro è il nostro sito web”. Nel frattempo, il sito web dell’ONM è rimasto senza essere aggiornato, mentre Ruiz Calavera ha iniziato a parlare alla stampa.

Di recente, anche uno degli 8 osservatori internazionali, John Leonardo, ha parlato del suo lavoro nell’ONM, in occasione di un’intervista con l’Arizona Daily Star.

L’intervista contiene alcune affermazioni importanti. Ad esempio, Leonardo, un ex procuratore degli Stati Uniti per l’Arizona, dice:

Ci sono aspettative molto alte nel Paese. Un sacco di giudici e pubblici ministeri stanno per perdere il lavoro. In questo Paese c’è la corruzione dilagante in molti campi: polizia, giudici, pubblici ministeri”.

Questa affermazione sembra essere in contrasto con le dichiarazioni di Ruiz Calavera rilasciate a Deutsche Welle:

Sono convinta che molti giudici e pubblici ministeri supereranno il vetting senza difficoltà”.

Quindi, qual’è la verità?