Nel 2018 il bilancio dello Stato pagherà 70 milioni di euro per le concessioni

I contratti di concessione o le PPP costeranno nel 2018 ai cittadini albanesi 70 milioni di euro, secondo i dati di Open Data Albania. Attualmente ci sono 12 contratti di concessione finanziati totalmente o parzialmente dal bilancio dello Stato.

Quattro contratti sono nell’ambito della salute, con un costo complessivo di circa 300 milioni di euro, e rappresentano la quota più alta nel bilancio del Paese.

Tre concessioni riguardano gli inceneritori di Fier, Elbasan e Tirana, che sono concentrati nella mani di un unico proprietario, e avranno un costo di circa 236 milioni di euro.

Poi c’è una concessione per quanto riguarda l’edilizia scolastica, che avrà un costo di 60 milioni di euro e ci sono due concessioni per la realizzazione di Rruges e Arbrit e dell’Autostrada Milot-Morine, che avranno un costo di 260 milioni di euro.

Gli ultimi due contratti di concessione riguardano il servizio di scanner doganale (Rapiscan) del costo di 276 milioni di euro e la costruzione della centrale idroelettrica di Devoll del costo di 70 milioni di euro.

 

Tutti i dati sono stati presi da Open Data Albania.