Izet Haxhia, condannato a 25 anni di carcere per l’omicidio di Azem Hajdari, sarà estradato in Albania. La decisione è stata presa dalla Corte Suprema in Turchia, dove Haxhia vive con lo status di rifugiato politico.

Azem Hajdari, un membro del Partito Democratico, è stato ucciso il 12 settembre del 1998, vicino alla sede del Partito Democratico a Tirana. Durante l’attacco è stata uccisa anche la sua guardia del corpo.