Agron Xhafaj querela i deputati del PD: l’intercettazione è un montaggio.

Agron Xhafaj, il fratello del Ministro dell’Interno, ha querelato in Procura i deputati del PD Alibeaj e Salianji e il consigliere legale Gazmend Bardhi per falsa denuncia.

Tramite una denuncia penale alla Procura di Tirana, Agron Xhafaj, che ormai ha cambiato il suo nome in Geron, richiede un’indagine della Procura per i tre rappresentanti dell’opposizione che ieri hanno pubblicato un audio-intercettazione la quale dimostra che Agron Xhafaj continua ad essere coinvolto nel traffico dei narcotici.

Secondo Xhafaj, i querelati Alibeaj, Salianji e Bardhi hanno fatto una falsa denuncia, prevista dall’articolo 305 del Codice Penale.

Il fratello del ministro del”interno pretende che lui non è nessuno dei personaggi che si sente in quell’audio-intercettazione e che l’ audio-intercettazione è tutto un montaggio inventato dall’opposizione.

Secondo il Partito Democratico, nella registrazione audio, le due persone che parlano per regolare “una strada con cannabis ” sono Agron Xhafaj e uno dei suoi ex -collaboratori il quale e’ uscito di prigione in Italia, dove era stato catturato come parte della banda di Xhafaj, ed è ritornato in Albania.

Il materiale audio pubblicato dal PD oggi e’ stato preso in consegna dalla Procura che indagherà sull’autenticità del materiale.